I blog italiani di psicologia

I blog di psicologia, o in generale, quelli che trattano di salute e benessere, spesso danno una definizione utile per un malessere al quale non sappiamo dare un nome. Le definizioni, però, vanno prese con le pinze per diversi motivi.

Il primo è che le definizioni sono generiche, perché devono rivolgersi alla vasta platea di Internet. Per sapere davvero quali sono le vostre problematiche, non potete fare a meno di un consulto a tu per tu con il terapeuta, che saprà così darvi ragione della vostra difficoltà.

Il secondo è che i blog che si occupano di psicologia spesso si riferiscono a casi concreti avvenuti diversi anni prima, oppure rispondono a domande specifiche degli utenti in modo da dare una soluzione anche a chi, eventualmente, avesse la stessa difficoltà, ma non potesse essere pubblicato.

Il terzo è che anche i blog di psicologia, come qualsiasi blog, devono tener conto delle parole chiave per farsi trovare sui motori di ricerca. Quindi i termini sono scelti per essere facilmente fruibili, evitando un gergo troppo tecnico.

Quando rivolgersi ai blog di psicologia? I blog nascono per essere una vetrina del terapeuta; in definitiva avere la possibilità di sapere il curriculum professionale di chi si sta relazionando con voi in rete, per poter velocemente chiedere un consiglio, non deve essere sottovalutata.

I blog di psicologia vanno quindi utilizzati spesso e volentieri per chiedere un consiglio e per capire se il disagio che stai passando è temporaneo e passerà da solo, oppure se è necessario intraprendere un percorso finalizzato alla completa riabilitazione.

Come per una persona che ha subito un incidente e che deve recuperare l’uso delle gambe, anche la mente ha bisogno di una lenta riabilitazione, che dipende dal danno subito e da diversi altri fattori inconsci che possono agire nella vita di tutti i giorni.

Il riscontro da parte degli utenti in queste situazioni è sempre fondamentale: venire alla conoscenza dell’esperienza di altri clienti del terapeuta fa sì che la fiducia aumenti, anche se non lo si conosce personalmente.

Spesso, le difficoltà della vita non sono così evidenti come possiamo pensare: ragioni inconsapevoli possono rendere la vita molto difficile, soprattutto se non siamo in grado di controllare tic e stati ansiosi.

Il percorso per riprendersi non è facile, ma è importante per il nostro benessere. In tantissimi hanno trovato nei blog di psicologia un punto di contatto con un esperto affidabile, anche solo per dare risposte immediate e personalizzate al proprio caso. Cosa aspetti?

blog psicologia

Aggiungi un commento








Articoli correlati: