Il nostro patto con Guayota – Saluti dalla cima del Teide

E’ andata così.

Lo sapevamo fin dal principio ed ora era arrivato il momento di pagare il nostro tributo di sangue con Guayota.

Quando nel 2013 abbiamo fondato Romit sapevamo che per garantire il successo alla nostra scuola di italiano per stranieri a Roma avremmo dovuto fare un patto con il diavolo.

Guayota è infatti la divinità del male per le antiche popolazioni Guanci che abitavano le isole che attualmente chiamiamo Canarie.

Al momento della fondazione di Romit, per’altro, ci era sembrato che fare un patto di sangue con una divinità esotica potesse essere un modo abbastanza originale per battezzare la nostra audace scuola, neonata.

Chi avrebbe mai immaginato che i Guanci fossero nel giusto, e che Guayota avrebbe assicurato tanto successo alla nostra iniziativa.

Dopo nemmeno due anni dall’apertura non possiamo di certo lamentarci, la nostra scuola funziona davvero bene!

Conseguentemente era arrivato il momento di pagare il nostro pegno con la divinità.

Abbiamo pertanto inviato la nostra insegnante Elena Torchia sulla cima del Teide, a Tenerife, per pagare di persona il nostro debito con Guayota.

Teide

Il Teide è uno dei vulcani attivi più alti d’Europa ed è la vetta più alta sullo skyline costiero dell’intero oceano Atlantico, almeno da questo lato orientale dell’acqua che ci divide dall’America.

Tetto d’Europa da sempre, secondo le popolazioni locali il Teide ospitava, manco a dirlo, la residenza del signore degli inferi dell’epoca, Guayota appunto.

D’altra parte quale luogo migliore per un sacrificio umano, se non a 3.7000 metri sul livello del mare, tra le rocce vulcaniche cosparse di neve e i vapori vulcanici misti a nuvole?

🙂

Ma la nostra Elena era troppo carina e solare, e il cielo azzurro sopra l’Europa deve aver intenerito Guayota, dato che ce l’ha rimandata indietro più sorridente di prima.

Se non credete al mio racconto bizzarro venite pure a conoscerla di persona, chiedete pure a lei i dettagli del suo viaggio.
Dopo l’ascensione al Teide potete trovarla infatti nei nostri locali in via del Boschetto a Roma, dove terrà ancora i suoi corsi d’italiano per tutto il 2015.

Buon anno da Tenerife e tanti saluti dalla Scuola Romit di Roma.

Aggiungi un commento








Articoli correlati: