Magiche Notti Jazz, Villa Malenchini Carignano Parma

Magiche Notti Jazz Armonie in Villa I Edizione

 

A Villa Malenchini tre imperdibili Magiche Notti Jazz per gli amanti della musica.

Dal 23 Agosto Villa Malenchini a Carignano (PR) ospita la prima edizione della rassegna musicale “Armonie in Villa”. Tra i romantici intrecci del parco e l’atmosfera magica delle notti estive, la storica dimora, apre i battenti alla caldissima musica Jazz. Create ad hoc per la splendida location, queste serate vantano la presenza di grandi artisti che intratterranno gli ospiti con le loro emozionanti esibizioni. In occasione della rassegna sarà possibile riservare un tour completo della villa, normalmente chiusa al pubblico, senza costi aggiuntivi rispetto al biglietto d’ingresso.

I Protagonisti

Giovedì 23 Agosto ore 22,00 Andrea Papini Trio

Andrea Papini nel 1989 vince una borsa di studio a Londra dove è allievo del pianista John Taylor. Successivamente studia con Barry Harris ed inizia a collaborare con grandi musicisti della scena internazionale tra i quali: Steve Lacy, Bob Mover, Tony Scott, Nicola Stilo. Ha suonato nei più importanti jazz club italiani e del panorama europeo. Luca Pisani e Fabio Grandi collaborano con musicisti del calibro di Steve Grossman, Renato Chicco, Cedar Walton e Scott Hamilton. Patrizia Gibertoni ha una voce calda, carica di tinte blues e capace di rievocare le atmosfere infiammate dei Jazz Club di New York.

Giovedì 30 Agosto ore 22,00 Saxofollia Jazz Quartet

Saxofollia Jazz Quartet è una giovane formazione di saxofonisti emiliani, i quali pur provenendo da studi classici hanno approfondito ed esplorato tanti altri linguaggi e generi musicali, primo fra tutti il jazz. Il quartetto di sassofoni, multiforme e camaleontico, ben si presta a ricreare le atmosfere differenti in cui la musica jazz ha preso vita. Brani tratti dalla tradizione sono presenti nel repertorio del gruppo adattati e trascritti anche in stile moderno da arrangiatori diventati oramai dei capisaldi della storia del jazz. Un interesse particolare si vuole dare anche a quei compositori dell’area classica che si sono interessati a questa forma d’arte e ne hanno voluto utilizzare i modi e gli stili compositivi nella musica così detta “colta”, due nomi su tutti: George Gershwin e Leonard Bernstein. Una formazione di prim’ordine capace di divertire e stupire, di fare emozionare e condurre il pubblico lungo un sognante viaggio tra multiformi atmosfere sonore.

Giovedì  6 Settembre ore 22,00 Mirko Scarcia/Adam Pache feat. Massimo Faraò

Due giovani musicisti, Mirko Scarcia al contrabbasso e Adam Pache alla batteria con già all’attivo numerose collaborazioni con artisti nazionali ed internazionali, ospitano un grande pianista, Massimo Farao’. Più volte definito ” il più nero dei pianisti italiani ” Massimo Farao’, classe 1965, ha collaborato con le maggiori personalità del jazz  sia in Italia che all’ estero. Ha fatto parte, iper diversi tours europe, del quintetto di Nat Adderley, del quartetto di Archie Shepp ed ha suonato ed inciso con Benny Golson, Bobby Durham, Massimo Urbani, Flavio Boltro, Tony Scott, Clark Terry, Ray Brown, Art Farmer, Ron Carter, Steve Grossman, Jimmy Cobb, solo per citarne alcuni. E’, inoltre, ideatore e direttore dei seminari internazionali ” We Love Jazz ” divenuti ormai uno degli eventi più importanti in Europa. Per questa occasione il trio proporrà un repertorio composto dalla rivisitazione di famose songs e brani originali con una ritmica assolutamente da non perdere.

Prima dell’inizio di ogni concerto, sotto il suggestivo portico illuminato, sarà possibile cenare –  con prenotazione consigliata –  in un contesto di pregio, con un perfetto connubio tra prelibatezze della cucina tipica e coinvolgenti armonie.

Costo:

solo concerto 20 €

cena e concerto 40 €

Info concerto 347 614 7697

Prenotazione cena 347 3838 241 / 347 2620 823

3 Commenti


  • De Gustibus Parma

    La splendida Villa Malenchini, quest’anno si fa scenario di serate raffinate e coinvolgenti!
    Giovedì 23 Agosto ore 22,00 Andrea Papini Trio & Patrizia Gibertoni.
    Bebop e Cool Jazz: due stili per certi versi in antitesi tra loro. Rivoluzionario, dai ritmi veloci e da elaborazioni armoniche il primo – spesso abbreviato in “bop” – fresco e rilassato, o meglio decisamente cool il secondo, si trovano fusi e perfettamente equilibrati nell’Andrea Papini Trio & Patrizia Gibertoni.
    Come spesso accade nel Jazz, ogni artista arricchisce la band con il proprio lavoro individuale, e per l’occasione i quattro elementi hanno solidi trascorsi, nelle cui note non è difficile trovare almeno un pizzico di quell’atmosfera evocativa e trascinante squisitamente jazz, a partire dalla voce della band Patrizia Gibertoni. Il suo stile decisamente cool e la voce che evoca prospettive retrò si fonde perfettamente in acrobatiche melodie.
    Non ha bisogno di presentazioni invece Andrea Papini al pianoforte, che vanta collaborazioni con musicisti del calibro di Barry Harrys, Steve Lacy, Bob Mover e Tony Scott.
    Come del resto Luca Pisani al contrabbasso, prodigo con il Carlo Atti Trio, il quintetto dei fratelli Grasso, il sassofonista Steve Grossman, mentre lo stesso Pisani, con il batterista Gianni Cazzola forma una rhithm session molto affiatata e richiesta.
    Alla batteria, dopo vari trascorsi al pianoforte, Fabio Grandi, swingante e propulsivo, in grado di proporre anche uscite solistiche di rilievo. Alle sue spalle esperienze con Steve Grossman – per 10 anni ha suonato con lui partecipando a tournée ed a tutti i più importanti festival jazz d’Europa – e grandi musicisti americani tra i quali Scott Hamilton, Charles Davis, Eddie Gomez e Ray Mantilla.
    Per coloro che vorranno cenare in Villa si raccomanda la prenotazione (3473838241).
    http://www.facebook.com/events/101290470018507/


  • alka

    Grazie per questa “coda” all’articolo….


  • De Gustibus Parma

    Dopo il battesimo di giovedì scorso – 23 Agosto – dove tra il parco e le favolose atmosfere della dimora storica l’Andrea Papini Trio & Patrizia Gibertoni ha coinvolto il caldo pubblico presente in villa, si replicherà il 30 Agosto con il Saxofollia Project jazz quartet d’eccezione, per concludere il 6 Settembre con la formazione creata ad hoc per la rassegna di Mirko Scarcia/Adam Pache feat. Massimo Faraò.
    Giovedì 30 Agosto.
    Saxofollia Jazz Quartet e` una giovane formazione di saxofonisti emiliani, i quali pur provenendo da studi classici hanno approfondito ed esplorato tanti altri linguaggi e generi musicali, primo fra tutti il jazz. Il quartetto di sassofoni, multiforme e camaleontico, ben si presta a ricreare le atmosfere differenti in cui la musica jazz ha preso vita. Brani tratti dalla tradizione sono presenti nel repertorio del gruppo adattati e trascritti anche in stile moderno da arrangiatori diventati oramai dei capisaldi della storia del jazz. Un interesse particolare si vuole dare anche a quei compositori dell’area classica che si sono interessati a questa forma d’arte e ne hanno voluto utilizzare i modi e gli stili compositivi nella musica cosi` detta “colta”, due nomi su tutti: George Gershwin e Leonard Bernstein. Una formazione di prim’ordine capace di divertire e stupire, di fare emozionare e condurre il pubblico lungo un sognante viaggio tra multiformi atmosfere sonore.
    Inizio concerto alle 22,00 e per chi vorrà cenare in Villa, sarà eccezionalmente disponibile il ristorante nel patio “Noi in cucina” (si raccomanda la prenotazione al 3473838241).

    Costo: solo concerto 20 € / cena e concerto 40 €
    Info concerto: 0521 506604 / 347 614 7697
    Pagina Facebook: http://www.facebook.com/events/101290470018507/

Aggiungi un commento








Articoli correlati: