Profilo di Monique

RSS Feed di Monique



Nome: Monique
Iscritto/a dal 2015-04-07
Sito:

Daniel Defoe: il padre del romanzo moderno

Robinson Crusoe - Daniel Defoe

Nei primi decenni del 1700, la letteratura inglese accoglie un grande cambiamento: compaiono infatti le prime “novel” (ovvero i romanzi) che stravolgono le tematiche fin a quel momento affrontate dagli scrittori. Si assiste alla progressiva scomparsa degli elementi mitologici e fantastici tipici del passato e si assiste alla descrizione della realtà contemporanea: i personaggi hanno nomi comuni e riconoscibili e la trama si svolge nella realtà sociale dell’epoca. Il realismo, che caratterizza questo rivoluzionario genere letterario, permette al lettore di… Leggi tutto

Edgar Allan Poe: il re del brivido

Edgar Allan Poe

Edgar Allan Poe nasce a Boston nel 1809; resta orfano di madre nel 1811 e dopo pochi giorni anche il padre lo abbandona. Viene cresciuto da John Allan, ricco mercante di Richmond, dal quale acquisisce il suo secondo nome. Frequenta l’università della Virginia ma viene accusato di debiti di gioco ed è costretto a tornare a Boston, dove nel 1827 pubblica la sua prima raccolta: Tamerlano e altre poesie. Nel 1830 si iscrive alla prestigiosa accademia militare di West Point, dalla quale si farà espellere dopo poco tempo per i continui richiami disciplinari; si… Leggi tutto

Il nome della rosa di Eco: luci ed ombre della vita monastica

Umberto Eco nasce ad Alessandria il 5 gennaio 1932 in una famiglia di piccoli commercianti; frequenta regolarmente gli ambienti ecclesiastici e le associazioni giovanili cattoliche, finché una ricerca su Tommaso d’Aquino sconvolge il suo credo portandolo ad allontanarsi dalla religione fino ad abbandonarla totalmente. Si laurea in filosofia nel 1954 ed inizia ad approfondire la storia e la cultura medievale; nel 1961 gli vengono affidate delle cattedre nei più prestigiosi atenei italiani, nei quali ha insegnato fino al 2007. Lascia importanti tracce anche in… Leggi tutto

Dickens – David Copperfield: un romanzo in difesa dei diritti dei bambini

Charles Dickens (1812 – 1870), cresce in una famiglia di umile estrazione sociale, con gravi disagi economici, per la quale è costretto ad abbandonare presto gli studi per cercarsi un lavoro. Dividendosi tra umili impieghi come giornalaio, operaio e commesso, riesce comunque a trovare il tempo di dedicarsi alla scrittura, sua vera vocazione. Raggiunge il successo molto presto, nel 1836, con il suo primo lavoro intitolato Il circolo Pickwick, in cui prevale l’immagine di un’Inghilterra benestante e giusta, visione destinata a cambiare molto presto con il suo… Leggi tutto

Wilde, il ritratto di Dorian Gray e l’estetismo estremo

Oscar Wilde (1854 – 1900) celebre autore irlandese, si distinse fin da bambino per il carattere sognatore e sopra le righe. Figlio di un famoso oftalmologo, Sir William, e della poetessa Jane Francesca Elegee, si dedicò fin da bambino agli studi classici con risultati eccellenti. Durante il periodo universitario, a causa del suo stile di vita eccessivamente dispendioso, tentò invano di farsi assegnare una borsa di studio; cercò successivamente di ripiegare sul fidanzamento con una ricca ereditiera, che lo rifiutò. Dal 1879 si trasferì a Londra, dove scrisse i… Leggi tutto

Orwell – La fattoria degli Animali: la Lotta al Totalitarismo

George Orwell (1903 – 1950), celebre saggista ed autore britannico dalla chiara estrazione socialdemocratica, deve la sua fama alla lotta contro i totalitarismi e ai meccanismi di controllo del pensiero esercitati dai governi; baluardo della sua interminabile battaglia fu il romanzo satirico Animal Farm, malcelata accusa contro la dittatura comunista di Stalin in Unione Sovietica. L’opera venne pubblicata solo nel 1945, nonostante fosse stata ultimata l’anno precedente: molti editori si rifiutarono di pubblicare il romanzo proprio a causa del contenuto… Leggi tutto

Hesse – Siddharta: la ricerca della pace interiore

Hermann Hesse nasce a Calw il 2 luglio 1877 da Johannes, ex missionario ed editore e Maria Gundert, nata e cresciuta in India. Riceve una severa educazione di stampo pietista che crea problemi sin dall’infanzia al giovane e sensibile Hermann: col passare del tempo il ragazzo tende a sviluppare una forte insofferenza alle imposizioni. I tentativi di piegare l’animo ribelle di Hermann falliscono uno dopo l’altro, così nel 1888 viene mandato a frequentare il ginnasio di Calw contro la sua volontà: qui si distingue come uno dei migliori del suo corso e studia con… Leggi tutto

Foscolo: la vita e le opere

Ugo_Foscolo

Fabre, Ritratto di Ugo Foscolo, 1813. Niccolò Ugo Foscolo nasce il 6 febbraio del 1778 in una delle isole del Mar Ionio, Zante. I luoghi in cui Ugo Foscolo vive sono oggetto di ispirazione per le sue opere, anche in relazione agli eventi sia positivi che negativi che lo travolgono. L’isola di Zante, sua terra nativa, è considerata da Foscolo “la culla della civiltà”, e basandosi sui sentimenti malinconici che essa gli infonde, anche per il suo paesaggio, dopo averla lasciata le dedica il sonetto “A Zacinto”. Primogenito di quattro fratelli, Foscolo è… Leggi tutto

Giovanni Pascoli: Vita e Opere

Vita di Pascoli Giovanni Pascoli, nasce a San Mauro di Romagna il 31 dicembre 1855, oggi la città è chiamata San Mauro Pascoli in suo onore. Giovanni nasce in una famiglia numerosa, è il quarto di dieci figli, il padre Ruggero Pascoli è amministratore della tenuta La Torre di proprietà di famiglie nobili, e viene fucilato per ragioni probabilmente politiche ed economiche, mai accuratamente chiarite, quando Pascoli ha 12 anni. Nel 1871, muore di meningite, il fratello Luigi, di seguito Pascoli si trasferisce insieme agli altri fratelli a Rimini dove frequenta… Leggi tutto

Carlo Goldoni, il teatro di carattere e La locandiera

Carlo Goldoni (1707 – 1793) nasce a Venezia in una famiglia benestante. Studia grammatica, retorica e filosofia prima di iscriversi alla facoltà di giurisprudenza di Pavia, dalla quale viene espulso nel 1725 a seguito della pubblicazione di un saggio satirico sulla donne pavesi. Consegue la laurea in legge solo nel 1731, dopo lunghi periodi di vita sregolata, lavori saltuari e piccoli lavori nell’ambito teatrale. Dopo pochi anni dal conseguimento della tanto sospirata laurea in legge, è costretto a trovare rifugio a Milano a causa di un avventato fidanzamento e… Leggi tutto

Flaubert e il decadentismo della società ottocentesca: Madame Bovary

Vita di Gustave Flaubert Gustave Flaubert nasce a Rouen il 12 dicembre 1821 da Achille-Cléophas, chirurgo all’Ospedale maggiore di Rouen e da Anne-Justine-Caroline Fleuriot, figlia anch’essa di un medico. Studia giurisprudenza a Parigi assecondando il volere dei genitori, ma coltiva la passione per la letteratura fin da bambino, dedicandosi alla lettura di grandi scrittori del romanticismo. Nel gennaio 1844, a causa di problemi di salute, interrompe gli studi e torna a casa al fianco della madre rimasta vedova, dedicandosi al suo vero amore: la scrittura. Il… Leggi tutto