Il Decameron di Boccaccio: le tematiche fondamentali

Waterhouse - Decameron

Una delle opere letterarie più rilevanti del Trecento italiano è il Decamerone o Decameron. Questa raccolta di cento novelle scritta da Giovanni Boccaccio nel corso del XIV secolo rappresenta una testimonianza importante di quella particolare fase evolutiva della letteratura italiana che vede l’affermazione della prosa in volgare, un fenomeno che negli anni successivi si andrà sempre più consolidando. Non è un caso se all’interno di questo progetto creativo l’autore faccia uso del volgare per narrare una serie di valori legati alla classe sociale che in quel… Leggi tutto

Due parole sui relè

relè ritardo diseccitazione

Un relè è fondamentalmente un interruttore elettromeccanico, costituito da una bobina (elettromagnete) che alimentata comanda uno o più contatti, chiudendoli o aprendoli. Se il relè è di tipo monostabile i contatti ritornano nella condizione iniziale non appena viene tolta l’ alimentazione alla bobina. In base alla condizione che assume con la bobina a riposo un contatto può essere normalmente aperto (NA) oppure normalmente chiuso (NC).       Se è di tipo bistabile i contatti cambiano condizione quando la bobina viene… Leggi tutto

Introduzione alla Divina Commedia di Dante – Struttura e informazioni generali

Dante e il suo poema - Divina Commedia

Secondo la maggior parte degli studiosi, la Divina Commedia, una delle opere più note e rilevanti della produzione medievale, sarebbe stata composta tra il 1304 e il 1321. Il titolo originale di questo capolavoro letterario sarebbe Comedìa e si tratta di un poema in volgare fiorentino e in terzine incatenate di versi endecasillabi composto da Dante Alighieri. Oggi la Divina Commedia è tradotta e letta in tutto il mondo e rappresenta un testo fondamentale per conoscere le tappe evolutive della letteratura italiana sia sotto il profilo compositivo, stilistico ma anche… Leggi tutto

Le ultime lettere di Jacopo Ortis di Ugo Foscolo

Ugo Foscolo - Ultime lettere di Jacopo Ortis

Tra le opere più significative di Ugo Foscolo, celebre poeta e scrittore italiano vissuto nel corso dell’Ottocento, merita una particolare attenzione per forma e contenuti “Le ultime lettere di Jacopo Ortis”. È questo il titolo di un’opera che viene considerata il primo romanzo epistolare della storia della letteratura italiana. L’idea di un romanzo di questo tipo in cui trovassero espressione vicende reali e di fantasia era presente nello spirito dello scrittore già nel 1796 ma fu solo due anni dopo che il progetto si concretizzò con l’editore Jacopo… Leggi tutto

Gente di Dublino di James Joyce – Introduzione alla lettura

Gente-di-Dublino - James-Joyce

Con lo pseudonimo di Stephen Daedalus, lo scrittore irlandese James Joyce pubblica nella prima metà del Novecento una raccolta di quindici racconti brevi il cui titolo originale è The Dubliners. Gente di Dublino, appunto, esce nel 1914 pubblicato da Grant Richards dopo ben tre cambi di editori diventando uno dei capolavori della letteratura contemporanea. I racconti erano stati scritti in precedenza, quando l’autore era poco più che un ventenne, tra il 1904 e il 1907. Alla base di queste iniziali titubanze da parte degli editori vi erano ragioni legate al contenuto… Leggi tutto

Riassunto e analisi de Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello

Luigi Pirandello

Tra i romanzi più letti e studiati della letteratura contemporanea troviamo “Il fu Mattia Pascal”, l’opera letteraria che lo scrittore Luigi Pirandello scrisse nel 1903 destinata a divenire uno dei titoli più importanti della sua produzione. La genesi compositiva di questo romanzo si colloca nel 1903 mentre la sua pubblicazione avviene l’anno seguente. Con una lucida e acuta ironia, lo scrittore siciliano affronta il tema dell’identità soggettiva attraverso una storia narrata in prima persona dal protagonista: Mattia Pascal. Il personaggio avverte subito… Leggi tutto

Il Canzoniere di Petrarca: introduzione alla lettura

Il-canzoniere-di-Petrarca

Una delle opere più celebri della letteratura italiana reca il titolo di “Rerum vulgarium fragmenta”, più conosciuto come “Il canzoniere”. L’autore di questi frammenti di cose in volgare, o popolari, è Francesco Petrarca. Ed è proprio lo stesso autore che definisce i contenuti di quest’opera “nugae”, ovvero cose di poco valore. Come si spiega la scelta di un titolo in latino, legato a una tradizione solida come quella classica, e l’adozione di una lingua così distante dagli stilemi aulici come il volgare? Manoscritto del ‘400 con l’inizio di ‘Voi… Leggi tutto

Risoluzione dei circuiti in corrente alternata

Nei circuiti in corrente alternata valgono le stesse regole dei circuiti in continua, ma tutte le grandezze vengono rappresentate tramite vettori ovvero numeri complessi. Il vettore che rappresenta l’ impedenza ha una posizione fissa; la sua parte reale corrisponde alla componente resistiva, mentre la parte immaginaria corrisponde alla componente reattiva (condensatore o induttore). Il vettore che rappresenta una tensione o una corrente sinusoidale ruota intorno all’ origine degli assi, quindi il suo numero complesso varia continuamente, mantenendo costante il… Leggi tutto

La civiltà micenea. La grecia nell’età del bronzo

Maschera di Agammenone

Già nel III millennio in Siria, Palestina, Egitto e Mesopotamia erano presenti civiltà avanzate. Di questo sistema entrarono a far parte prima Creta ed in seguito la Grecia micenea che erano dunque la periferia di un sistema incentrato nel Vicino Oriente. La teoria di un gruppo etnico ‘greco’ che ha invaso nel III millennio la penisola – a lungo accreditata – è in realtà errata. L’idea di una ‘grecità’ condivisa da una comunità allargata è un’acquisizione dell’età arcaica e classica, non ne è causa. Per orientarsi in questo lungo periodo storico, noto… Leggi tutto



Pagina 1 di 1112345...10...Ultima »