“Luci della ribalta”, un poetico film di Charlie Chaplin

Anche se non si è fan appassionati di Charlie Chaplin e della sua arte cinematografica questo è un film che difficilmente lascia indifferenti ma anzi colpisce per la sua poesia, dolcezza e sensibilità. Parliamo di “Luci della ribalta” (titolo originale Limelight), film del 1952, terzutimo lungometraggio del grandissimo ed iper-creativo attore, regista, comico e sceneggiatore inglese noto anche con il nome di Charlot. Il film rimase inedito fino al 1972 per problemi col Maccartismo e vinse il premio Oscar come miglior colonna sonora, tra l’altro come primo caso… Leggi tutto

La settima arte e le isole Eolie

L’atmosfera che si vive alle Eolie è sicuramente suggestiva, sono isole piene di colori e di scorci incantevoli, talvolta potenti, altre volte romantici o malinconici. Quest’aria particolare regala ai turisti in vacanza alle Eolie emozioni sempre diverse…e ad essere ispirati dalle Eolie, sono stati in primo luogo i registi, abituati a scovare nella natura e nei paesaggi un senso recondito. Scorrendo le produzioni cinematografiche italiane ci si rende conto di come le isole Eolie abbiano un posto di tutto rispetto tra le location scelte dai registi e dalle… Leggi tutto

“Al Lapin agile”: un quadro di Picasso ci porta nel celebre cabaret di Parigi

Se siete stati a Parigi e vi siete presi qualche giorno per visitarla con calma e scoprirne tutti gli angoli magici e suggestivi che nasconde sicuramente avrete dedicato del tempo ad ammirare Montmartre ed il luogo in cui è ambientato il quadro di Picasso “Al Lapin agile (Arlecchino con bicchiere)”. L’olio su tela di Picasso realizzato nel 1905, noto anche con il nome di “Autoritratto da Arlecchino”, è ambientato proprio nel celebre locale parigino Lapin agile che visse anni gloriosi tra la fine dell’800 ed il 1910. Il dipinto – sicuramente non uno tra… Leggi tutto

Breve biografia di Frida Kahlo, dal 1934 al 1954

In un articolo precedente abbiamo incominciato a raccontare la vita di Frida Kahlo, questo articolo ne è la prosecuzione. L’arte e il tormento Il 1934 è un altro anno drammatico nella biografia di Frida. Diego e Frida tornano in Messico, a San Angel, dove si fanno costruire due case particolari. Si tratta di due cubi in stile messicano moderno adiacenti che hanno svolgono per entrambi sia la funzione di casa che quella di studio. Il cubo di Diego è rosa, quello di Frida blu. Il rapporto tra i due è molto complesso. Entrambi hanno altre relazioni. Nel 1934… Leggi tutto

La vita di Frida Kahlo

“Mi consideravano surrealista, ma non è vero. Non ho mai dipinto sogni. Quel che ho raffigurato era la mia realtà” Abbiamo deciso di pubblicare una breve biografia di Frida Kahlo, frutto della lettura di varie fonti, soprattutto online, che citeremo in un articolo futuro o direttamente nel testo. La dividiamo in due articoli, il primo, questo che state leggendo, racconta il periodo dal 1907 al 1933, il secondo dal 1934 alla morte. Come sempre, quando si fanno brevi ricerche non specialistiche, alcune delle fonti sono in disaccordo. Abbiamo deciso o di non citare gli… Leggi tutto

Valerio Giacone, la sua arte.

Ci sono persone che guardano lontano, non sanno neanche loro quanto sono rivoluzionarie le loro decisioni, i loro gesti. Ho parlato tante volte con Valerio di quello che stiamo vivendo in questo periodo storico sia in Italia che nel mondo, il consumismo che logora i mercati, il cemento che logora la natura, l’ottuso pensiero dell’uomo di dominare gli eventi, la bellezza dell’amore, la bellezza della felicità, la bellezza. E’ appunto la bellezza che Valerio porta nel suo cuore e lascia esplodere nelle sue opere. Ho capito vedendo i suoi quadri la potenza della… Leggi tutto

Donna n.4 e Nessuno ci guarda al Vascello

Spiazzante, adrenalinica, divertente…torna Eleonora Danco, con due emozionanti atti unici: “Donna numero 4”, in prima nazionale, e “Nessuno ci guarda”, la performance che ha entusiasmato pubblico e critica. Irrefrenabile in scena, il suo corpo schizza come il ritmo che da alle parole di personaggi senza pace. I suoi testi sono estremi e poetici..sempre in contro tendenza…da non perdere… Donna Numero 4 -Tell The Food, Tell The Life / Nessuno Ci Guarda Di e con Eleonora Danco, con il Patrocinio Expo Milano 2015 Scritto su commissione di Expo Milano 2015, con al… Leggi tutto

Finissage Atto d’amore Presentazione del libro “Ti Amo” di Giuliano Grittini

Palazzo del Moro, Mortara 3 marzo 2013 Domenica 3 marzo si chiude a Palazzo del Moro, Mortara, la mostra “Atto d’Amore”, un evento culturale che ha coinvolto più di 2.500 visitatori, provenienti da tutt’Italia e dall’estero. Gli autori Mimmo Rotella, Alda Merini e Giuliano Grittini hanno riscosso un ampio consenso con le loro opere che celebrano la “bellezza eterna” di Marilyn Monroe. Nel quattrocentesco Palazzo si è respirata aria internazionale con la presenza dei curatori dei musei che ospiteranno la mostra nel suo giro europeo. Sempre domenica,… Leggi tutto

Hitchcok – La congiura degli innocenti

Titolo originale: The trouble with Harry Regista: A. Hitchcock Attori: Shirley MacLaine, Mildred Natwick, John Forsythe, Edmund Gwenn, Mildred Dunnock. Durata: 99 minuti Usa, 1955 Da un romanzo di Jack Trevor Divertito e stupito da questo film, vi scrivo due righe. Film tra i meno noti del regista, La congiura degli innocenti è una pellicola paradossale, divertita e leggera. La regia distaccata (fredda?) e curata. La storia viene tratteggiata, dipinta, nella campagna del Vermont. Moderna favola, si svolge, come le favole, nell’immaginario. Il mondo… Leggi tutto

Othello di Oliver Parker – Una recensione

Tracce di Studio

Othello di William Shakespeare. Regia di Oliver Parker interpretato da Lawrence Fishburne nel ruolo di Othello, Irene Jacob in quello di Desdemona, Kennet Branagh in quello di Jago. Riadattamento cinematografico del celebre dramma storico. Prodotto negli USA nel 1996. Proiettato al cinema nel 1997.   LA TRAMA   La vicenda comincia a Venezia durante la preparazione della guerra contro i Turchi e il Doge intende avvalersi dell’abilità di Othello, coraggioso generale nero innamorato di Desdemona affascinante figlia di un senatore veneziano. Jago… Leggi tutto

Jafar Panahi

Jafar Panahi (Mianch, Iran 1960) Studia all’Università del cinema e della televisione di Teheran e dopo alcuni corti diventa assistente di A.Kiarostami, probabilmente il più celebre regista iraniano, per il film “Sotto gli specchi”. Il debutto con “Il palloncino bianco” gli vale la camera d’or al Festival di Cannes. Girerà poi tre film sulla condizione femminile nei paesi islamici: “Lo specchio” nel 1997, “Il cerchio” nel 2000 e “Offside” nel 2006. Viene arrestato il 2 marzo 2010 per la partecipazione ai movimenti di protesta contro il regime iraniano. Una… Leggi tutto



Pagina 4 di 512345