Il palloncino bianco – Jafar Panahi

Tracce di Studio

Con Mohsen Kalifi, Aida Mohammadkhani, Mohammad Shahani Bellissimo film di Jafar Panahi. La macchina da presa si camuffa negli occhi di una bambina di Teheran che tenta di comprare un pesciolino grazie ad una banconota faticosamente ottenuta dalla madre. Un film vero, uno di quelli che trasforma un cinema o una stanza in un “luogo dell’altrove”. Maneggiate con… Leggi tutto

BOCCIONI, CARRÁ, RUSSOLO, BALLA, SEVERINI PREFAZIONE AL CATALOGO DELLE ESPOSIZIONI dI PARIGI, LONDRA, BERLINO BRUXELLES, MONACO, AMBURGO, VIENNA…

Tracce di Studio

febbraio 1912 Dalla famosa serata dell’8 marzo 1910 al Teatro Chiarella di Torino, dove, al fianco del poeta Marinetti lanciammo il nostro primo manifesto della Pittura futurista contro migliaia d’avversari, noi abbiamo molto combattuto, molto conquistato e intensamente lavorato!
E oggi possiamo affermare senza alcuna boria, che questa Esposizione di Pittura futurista è la più importante manifestazione dell’arte Italiana, da Michelangelo ad oggi.
Noi siamo infatti, dopo secoli di letargo, i soli giovani italiani che veramente si preoccupino di rinnovare la pittura e… Leggi tutto

Alfred Hitchcock – Biografia

Tracce di Studio

Il “maestro del brivido” (Leytonston 1899 – Los Angeles 1980) Uno dei più grandi registi nella storia del cinema. Studente presso una scuola di gesuiti ed in seguito iscritto alla facoltà di ingegneria Hitchcock entra nell’universo cinematografico come disegnatore di titoli, attività che gli permette di diventare capo ufficio della succursale inglese della Famous Players Lasky. Dopo alcune esperienze come aiuto-regista esordisce dietro la macchina da presa a 26 anni in “The pleasure garden” (Il giardino del piacere) . L’anno successivo gira “The mountain Eagle”. E’… Leggi tutto

Il teatro futurista sintetico – Marinetti, Settimelli, Corra

Tracce di Studio

(Atecnico-dinamico-simultaneo-autonomo-alogico- irreale) 11 gennaio 1915 -18 febbraio 1915 Aspettando la nostra grande guerra tanto invocata, noi Futuristi alterniamo la nostra violentissima azione antineutrale nelle piazze e nelle Università, colla nostra azione artistica sulla sensibilità italiana, che vogliamo preparare alla grande ora del massimo Pericolo. L’Italia dovrà essere impavida, accanitissima, elastica e veloce come uno schermidore, indifferente ai colpi come un boxeur, impassibile all’annuncio di una vittoria che costasse cinquantamila morti, o anche… Leggi tutto

Il teatro della sorpresa – Marinetti – Cangiullo

Tracce di Studio

Il teatro della sorpresa è il Manifesto futurista del teatro, pubblicato a Milano l’11 ottobre 1921. (Teatro sintetico, Fisicofollia Parole in libertà sceneggiate Declamazione dinamica e sinottica Teatro-giornale Teatro-galleria di quadri Discussioni improvvisate di strumenti musicali, ecc.) Abbiamo glorificato e rinnovato il Teatro di Varietà. Abbiamo nel Teatro Sintetico distrutto le preoccupazioni di tecnica, verosimiglianza, logica continuata e preparazione graduata…. Leggi tutto

Contro Venezia passatista – Marinetti, Boccioni, Carrà, Russolo

Tracce di Studio

Contro Venezia passatista è un testo del 27 aprile 1910 scritto da Marinetti, Boccioni, Carrà e Russolo che viene considerato uno dei “Manifesti” del futurismo: Noi ripudiamo l’antica Venezia estenuata e sfatta da voluttà secolari, che noi pure amammo e possedemmo in un gran sogno nostalgico.
Ripudiamo la Venezia dei forestieri, mercato di antiquari falsificatori, calamita dello snobismo e dell’imbecillità universali, letto sfondato da carovane di amanti, semicupio ingemmato per cortigiane cosmopolite, cloaca massima del passatismo.
Noi vogliamo guarire e… Leggi tutto



Pagina 5 di 512345