La bellezza di Psiche – Apuleio – L’asino d’oro

Tracce di Studio

Un tempo, in una città, vivevano un re e una regina che avevano tre bellissime figlie, le due più grandi, per quanto molto belle, potevano essere degnamente celebrate con lodi umane, ma la bellezza della più giovane era così straordinaria e così incomparabile che qualsiasi parola umana si rivelava insufficiente a descriverla e tanto meno a esaltarla. Insomma sia quelli della città che i forestieri, attratti in gran numero dalla fama di tanto prodigio, restavano attoniti dinanzi a un simile miracolo di bellezza: portavano la mano destra alle labbra, accostavano… Leggi tutto

Analisi de L’amore ai tempi del colera di Marquez

Tracce di Studio

Il modello comunicativo: romanzo Il genere: sociologico Lo stile: realista L’intreccio: Il tema centrale è l’amore, tematica ricorrente in tutto il romanzo. Si narra la storia di Florentino Ariza che vive un amore folle per Fermina Daza di cui si innamora nella giovane età . Questa fidanzamento viene ostacolato dal padre di Fermina Daza, il quale ritiene che la classe sociale di Florentino non sia adeguata a quella della figlia e proverà, riuscendoci, ad allontanarli l’uno dall’altro, lasciando in Florentino un vuoto incolmabile che rimarrà finchè, circa… Leggi tutto

Inizio dell’Asino d’oro – Apuleio

Tracce di Studio

Io ordirò col mio parlar festevole Varie novelle, empiendoti l’orecchie Col dolce mormorio delle mie note; Se già non schiferai rivolger gli occhi A queste carte pien di ciancie, e scritte Con lagrime de’ calami d’Egitto. Degli uomin le fortune e le figure Incomincio converse in altre immagini, E poi tornate nell’antica forma: Ed a chi ciò incontrasse, ascolta in… Leggi tutto

Il convivio di Dante – Primo capitolo del primo trattato

Tracce di Studio

Sì come dice lo Filosofo nel principio de la Prima Filosofia, tutti li uomini naturalmente desiderano di sapere. La ragione di che puote essere ed è che ciascuna cosa, da providenza di propria natura impinta è inclinabile a la sua propria perfezione; onde, acciò che la scienza è ultima perfezione de la nostra anima, ne la quale sta la nostra ultima felicitade, tutti naturalmente al suo desiderio semo subietti. Veramente da questa nobilissima perfezione molti sono privati per diverse cagioni, che dentro a l’uomo e di fuori da esso lui rimovono da l’abito di… Leggi tutto



Pagina 5 di 512345