Human Flow. Il documentario di Ai Weiwei sui migranti

Human flow - Ai Weiwei

Molto di noi conoscono il lavoro continuo di Ai Wei Wei, artista e attivista cinese, espulso dal suo paese dopo una serie di denunce da lui stesso espresse nel suo blog contro il governo cinese. Attivo da sempre sui social network Ai Wei Wei non è il classico uomo d’arte misterioso, schivo e lontano dal pubblico. Su Instagram, ad esempio, è possibile seguire la vita dell’artista che pubblica costantemente foto che ritraggono i suoi viaggi, le sue partenze, le persone con cui condivide la sua esperienza, gli amici, il figlio. Già in queste immagini, piccole… Leggi tutto

Se l’università non agevola il diritto allo studio

non-tengo-famiglia

Spesso ripenso a quella vecchia storia del “diritto allo studio”, un argomento che ciclicamente ritorna ad essere un vero e proprio dibattito. In Italia sembra ormai appurato che la percentuale di laureati sia davvero bassissima, la più bassa d’Europa. Ma questo problema si lega solo al fatto che sia difficile trovare lavoro dopo la laurea oppure ci sono altri motivi che scoraggiano i ragazzi ad iscriversi? Sicuramente i dati sul lavoro non sono positivi; sono di pochi giorni fa i dati Eurostat piuttosto scoraggianti sull’occupazione: solo due laureati su tre… Leggi tutto

Cos’è il consumo critico?

‘Produci consuma crepa’ cantava Ferretti alcuni anni fa, sintetizzando in tre parole l’attuale modello economico. Questa economia in cui siamo immersi si basa su un ciclo continuo tra produzione e consumo, come è evidente. Squilibri e problematiche in uno di questi due ambiti (anche a livello internazionale) comportano variazioni impressionanti nella quotidiana situazione economica di ciascuno di noi. Una specie di angosciante giostra infinita, produrre per comprare, comprare per produrre. L’inversione attuale per cui bisognerebbe ‘far ripartire i consumi’… Leggi tutto

Un documentario sulla crisi eterna

Il documentario Eterna spiega la crisi economica partendo dalla storia della moneta come strumento dalla sua nascita fino a quella moderna, toccando temi come la disoccupazione, gli accordi europei, il debito pubblico e situazioni economiche come l’austerità che, auspicata come cosa buona e giusta, sta provocando la deflazione e la crisi che stiamo attraversando. In Eterna alcuni esperti di vari campi quali economia, filosofia e psicologia affrontano i rispettivi aspetti dell’attuale difficile situazione economica e sociale con molta semplicità per facilitare la… Leggi tutto

Nascita e declino del mito dell’ “on the road”

Era il 1957 quando Kerouac dopo varie traversie riusciva a pubblicare il suo “On the road”. Osteggiato e criticato aspramente dall’establishment culturale e politico il romanzo si diffuse rapidamente divenendo, come pochi altri testi, un simbolo per una generazione. Era la beat generation, era la prosa spontanea, era il bebop. Gli anni sessanta avevano già trovato una narrativa di riferimento sotterranea e delle tematiche; tra di esse, non ultima, il mito dell’on the road. Motivo perdurante e ripreso, reinterpretato, anche stravolto. E se Sal e Dean… Leggi tutto

Quando la Statua della Libertà arrivò nel porto

Scomposta ed imballata in 1883 casse, il 19 giugno del 1885 una delle più famose statue del mondo sbarcò nel porto di New York. La statua partiva dalla Francia e voleva ricordare la Dichiarazione d’Indipendenza del 1876 unendo le due sponde dell’oceano con una parola, che faceva battere i cuori: libertà. Realizzata su progetto di Frédéric Auguste Bartholdi, la Statua della libertà è probabilmente il simbolo per eccellenza degli Stati Uniti. Alta 93 metri ha una struttura in acciaio rivestita in rame ed è poggiata su un imponente blocco di granito. Forse più… Leggi tutto

Italia: lettera ad un figlio non ancora nato

Tesoro mio, devo dirti la verità, temevo un po’ questo momento. Sapevo che sarebbe arrivato, che un giorno mi avresti chiesto: ma cos’è l’Italia? Amore mio, è difficile da spiegare. In effetti tuo padre ti ha raccontato tanto della sua vita, e lo stesso ha fatto tua madre. Ma ti abbiamo parlato poco di quello che è accaduto attorno a noi. Ci provo adesso. Allora…io, tua madre, tua nonna, siamo nati in Italia. Anche Gianluca, anche Domenico, anche Lorenzo, sono nati in Italia. L’Italia è stato un posto molto strano. Una nazione molto particolare, dalla storia… Leggi tutto

500 giovani per la cultura: il bando e le polemiche

Tra pochi giorni saranno aperte le candidature per il bando noto come “500 giovani per la cultura”. Di cosa si tratta? Il bando serve alla “selezione di cinquecento giovani laureati da formare, per la durata di dodici mesi, nelle attività di inventariazione e di digitalizzazione del patrimonio culturale italiano, presso gli istituti e i luoghi della cultura statali.” Per tale “formazione” di un anno (600 ore complessive) è prevista una indennità di partecipazione di 5000 Euro. La domanda di partecipazione deve essere inviata online entro il 14 febbraio… Leggi tutto

Appunti sul concetto di lavoro, tra politica e società

La lunga crisi economica che stiamo vivendo ha in Italia, e nel resto dell’occidente, un effetto drammatico, una grave crisi del mercato del lavoro. In Italia, sostanzialmente, è diventato difficile trovare un lavoro, di qualsiasi tipo. Oltre a causare grandi difficoltà a chi cerca lavoro la crisi colpisce anche chi lavora; ed in molti casi i posti di lavoro sono a rischio licenziamento ed è comunque difficile riuscire a guadagnare cifre sufficienti alla sussistenza. Tale mancanza di lavoro sta facendo emergere, in controluce, l’importanza del lavoro nella vita di… Leggi tutto

Cenni storici su Camillo Benso Conte di Cavour

  Fu uno degli artefici dell’unificazione italiana. Egli, Ministro dell’agricoltura del  governo piemontese negli anni ’50, divenne in breve il personaggio politico più influente. La sua politica fu orientata da alcune “linee guida”: il contenimento delle influenze della destra clericale e della sinistra democratica, sviluppo economico, liberalismo, limitazione del potere regale, laicizzazione, vicinanza all’Inghilterra e alla Francia, contrasto con l’Austria per ottenere un Regno dell’Alta Italia, predominio piemontese in Italia, realismo politico e non… Leggi tutto

De Gasperi – Idee ricostruttive della Democrazia Cristiana

Nel luglio 1943 Alcide De Gasperi tracciò le linee guida per la ricostruzione della Democrazia Cristiana in un breve scritto che sottopose al Comitato Centrale del Partito e venne poi diffuso clandestinamente in tutta Italia firmato con il suo pseudonimo: “demofilo”. Esso si apre con un richiamo all’unità del fronte antifascista compattatosi nel CLN e che produrrà i primi governi post-fascista e la costituzione italiana: “Non è questo il momento di lanciare programmi di parte, il che sarebbe impari al carattere di quest’ora solenne che l’unità fondamentale… Leggi tutto



Pagina 1 di 212